Genetica forense e test del DNA per la paternità

Grazie ai progressi della scienza e alle innovazioni tecnologiche, oggi la genetica forense ha assunto un ruolo centrale nelle attività investigative. Ad esempio, nei casi di omicidio, violenze sessuali e aggressioni, è possibile confrontare l’impronta genetica del sospettato con quella presente nelle tracce di materiale biologico rinvenute sul luogo del delitto.

Con la Legge n.397 del 7 dicembre 2000 e le nuove disposizioni sul giusto processo, anche la difesa può richiedere l’analisi del DNA presso laboratori specializzati, parallelamente alle indagini degli inquirenti. Da qui nasce l’esigenza di molti studi legali che operano in ambito legale di avvalersi di professionisti altamente qualificati. BD Service è in grado di fornire un valido servizio di consulenza tecnica e di DNA profiling, con l’obiettivo di supportare le indagini difensive in un procedimento penale e di fornire validi elementi probatori da presentare al giudice a favore dell’assistito.

BD Service è un valido punto di riferimento anche per chi è costretto a verificare il grado di parentela di un soggetto, attraverso un test del DNA. Questo servizio si rivela importante, ad esempio, ai fini processuali per il disconoscimento o per il riconoscimento di paternità, nelle dispute per le eredità o in caso di divorzi problematici, qualora si dibatta circa l’affidamento di minori o la determinazione dell’assegno di mantenimento.

Grazie alla genetica forense e all’impiego di strumentazioni all’avanguardia, BD Service è in grado di eseguire analisi sul DNA che consentono di ottenere informazioni precise circa l’eredità genetica e i rapporti di parentela biologica di due o più soggetti.

Contattaci

Chiama ora!
Contact form
close slider